Arte e Arte

 

 

 

 Libera Carraro

 Gaetano Di Benedetto

 Antonella Lago

 Otello Mamprin

 Anna Seccia

 

Ornella Lago nasce a Merano il 25 Maggio 1949, abita a Sinigo Merano (Bz) in via E. Fermi, 11 - tel. 0473 244252.
Frequenta nel 1981 la scuola di nudo alla "Sommerakademie" di Salisburgo con il prof. Eisler dove viene premiata. Si specializza nel 1983, sempre a Salisburgo, in ritrattistica alla Scuola del Prof. Jb (olandese). Dal 1983 al 1986 segue a Bolzano il corso di grafica diretto dalla prof.ssa Rina Riva. Apprende le tecniche della pittura ad olio dal Prof. Guy Vetter di Strasburgo, seguendo i suoi corsi nel 1982 / 83 / 85 / 87. Si dedica poi al paesaggio avendo come insegnante il londinese Yoe Allen. Espone presso il "Trackelhaus" di Salisburgo nel 1983; all'Expo di Bari nel 1984 / 85 ancora nel 1985 alla Banca Popolare di Merano, al Centro d'Arte S. Vidal di Venezia, personale alla Galleria Domenicani di Bolzano. Nel 1986 / 87 al Centro d'Arte S. Vidal di Venezia. Alla Galleria "Il Torchio di Gorizia, nel 1988. Donna e Ricerca, alla Galleria Domenicani di Bolzano, personale alle Terme di Merano e alla Galleria Domenicani di Bolzano nel 1989. Al Centro d'arte S. Vidal di Venezia, nel 1990. Alla Galleria "Il Torchio di Gorizia, personale alla Galleria Lucchi di Levico (Tn), personale al Palazzo S. Giorgio di Campobasso, Biennale d'Arte di Bordighera, nel 1991. Galleria Eustacchi di Milano, Wagner Kino, Grafing di Monaco, Centro d'Arte S. Vidal di Venezia, nel 1993. Palaexpo di Levico, Centro d'Arte S. Vidal, Venezia, nel 1994. Forme e Colori per la pace a Trento, "Quelli di Piazza Maggiore" a Ferrara, Pordenone e Mestre, nel 1995. Wagner Kino, Grafing di Monaco, Premio Primavera a Foggia e personale al Museo della donna di Merano, nel 1998. Personale al ristorante Palladio di Malcontenta - Venezia nel 2001.